Marzo è il mese delle STEM

Marzo è il mese delle STEM

 

L’8 marzo sarà la data simbolo che avvierà il mese delle STEM. Sostenuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, l’iniziativa vuole incoraggiare le scuole di ogni ordine e grado alla promozione delle discipline scientifiche e tecnologiche (STEM è infatti l’acronimo di Science, Technology, Engineering, and Mathematics).

Uno degli obiettivi di questa iniziativa è quello di cancellare gli stereotipi sulla scarsa attitudine delle studentesse verso queste discipline e ridurre il divario di genere presente in questi ambiti.

Il portale delle pari opportunità ha indetto anche il concorso “STEM: femminile plurale” che vuole favorire una riflessione sulla questione. Il concorso propone la realizzazione di un progetto a scelta tra due aree tematiche: “Scienziate di ieri e di oggi” e “Il diritto di contare”. Io ho scelto di focalizzarmi su tre ricercatrici italiane che hanno portato eccellenza nei rispettivi campi e celebrarle con ritratti in pixel art: Samantha Cristoforetti, Margherita Hack e Rita Levi-Montalcini.

iscriviti qui

iscriviti alla newletter di Maestro Mirko

Celebrare l’allunaggio con la pixel art

Celebrare l’allunaggio con la pixel art

Per celebrare il 50esimo anniversario dall’allunaggio, ecco un’attività in pixel art, da svolgere sia individualmente sia in gruppo. Se per il lavoro individuale è possibile scaricare codice e griglia qui, il lavoro di gruppo prevede invece questi passaggi:

– preparare un cartellone 70 cm per il lato orizzontale e 75 cm per quello verticale;

– suddividere il cartellone in quadretti (pixel) da 2,5 cm per lato;

– preparare fogli A4 già suddivisi in quadretti (pixel) da 2,5 cm da far colorare ai bambini;

– suddividere i bambini a coppie e distribuire una linea di codice e un foglio già suddiviso da colorare;

– una volta che i bambini avranno colorato e ritagliato i pixel seguendo il codice a loro assegnato andranno a incollarli direttamente sul cartellone nella linea corrispondente.

Io ho optato per il lavoro di gruppo (guarda il video in fondo alla pagina). Sarà molto divertente ma servirà un po’ di spazio quindi, se non disponi di un tavolo piuttosto grande, fai come me: tutti giù per terra!

Per facilitare il lavoro (coinvolgendo solo un paio di coppie alla volta) potrai far colorare i pixel direttamente sul cartellone.

Buon lavoro!